Età adulta

 

La psicoterapia cognitivo-comportamentale  mira ad alleviare la sofferenza emotiva attraverso la modifica di schemi mentali e comportamenti controproducenti. E’ un trattamento psicologico di provata efficacia soprattutto per alcuni disturbi emotivi: ansia e i suoi vari sottotipi quali disturbi di panico, fobia sociale, ansia generalizzata, disturbo ossessivo compulsivo, disturbo post-traumatico da stress, e depressione. Quando si dice che la terapia cognitivo-comportamentale è efficace si intende che essa è stata testata in studi scientifici controllati dotati della stessa rigorosità di quelli effettuati per le terapie farmacologiche.

Campi di intervento:

∗Valutazione psicodiagnostica

∗Disturbi d’ansia generalizzata

∗Disturbo di panico

∗Disturbo d’ansia sociale

∗Disturbi depressivi

∗Disturbo Ossessivo Compulsivo

∗Supporto nelle fasi di cambiamento (gravidanza, menopausa..)

 

•NEUROPSICOLOGIA ETA’ ADULTA

∗ Valutazione del funzionamento cognitivo (Test d’intelligenza)

∗ Valutazione delle abilità di lettura e scrittura per sospetto Disturbo Specifico dell’Apprendimento nell’adulto

∗ Valutazione per sospetto Disturbo da Deficit di Attenzione e Iperattività nell’adulto